Università della Strada

Ci sono parole che dicono un'esistenza
la strada per noi è questa parola

Università della Strada

Ci sono parole che dicono un’esistenza, che racchiudono nel loro dirsi una esperienza, un punto di riferimento a cui costantemente si guarda per fare evolvere il proprio pensiero e leggere la propria storia, la strada per noi è questa parola, essa è il luogo delle relazioni, degli incontri, del faccia a faccia del vivere quotidiano. E’ abitata dalla gente, che l’attraversa con i propri sogni, speranze dolori fatiche,in un incrociarsi di occhi e passi diversi, essa ci “sbatte” davanti la realtà con le sue risorse ed i suoi problemi, ci educa, dalla sua cattedra, a cogliere le domande che la abitano, a lasciarcene attraversare con umiltà, radicalità e coraggio, a starci difronte anche quando le sue lezioni sono dure come l’incontro con la fatica, la malattia la morte.

La strada ci stana dai nostri “recinti”, dal nostro “sapere”, per calarci nell’oggi, nella concretezza dell’esistenze incontrate, sempre nuove anche con problemi antichi.Interroga, pone dubbi, chiama a cercare insieme soluzioni possibili, non confezionate. Esige lealtà e fedeltà dando domicilio nella propria esistenza ai volti, ai nomi, alle storie che anche per un istante hanno incrociato il nostro andare.

Ci educa a non scegliere i nostri compagni di viaggio ma a porci accanto all’ “accadere” di esistenze in cerca di significato, di senso, di diritti percorrendo un tratto di strada insieme, con la certezza che l’incontro con il volto “segnato” dalla vita ci deposita nell’anima frammenti di umanità, lasciando in noi i sapori, i paesaggi; i tratti sconnessi e pianeggianti, sterrati o asfaltati di strade diverse.

Strade che non avremo mai conosciuto se un uomo non ce le avesse rivelate, iscrivendole nello “stradario” della nostra vita, con il semplice suo presentarsi.