La Fraternità

Un luogo dove scegliere i nostri compagni di viaggio

Le città diventano sempre più luoghi in cui la gente vive solitudine, ritmi frenetici che inghiottono sogni, speranze, mete. Città che omologano, creano bisogni per ucciderli immediatamente e fabbricarne degli altri.

Credo ci sia necessità di una “Tenda” dentro la città degli uomini. Un luogo dove riscoprire il senso del nostro essere in cammino, un luogo da abitare come cercatori dell’ Assoluto, uno spazio dove dare cittadinanza alle domande che da sempre e in maniera autentica albergano nell’ animo umano.

Una Tenda dove darsi il tempo di essere in ascolto, dove riprendere la consapevolezza dei gesti semplici e quotidiani e riscoprire l’attenzione ai dettagli che è poi vivere dentro la realtà.

Una Tenda in cui Dio e l’uomo possano incontrarsi, narrarsi, abbracciarsi e riprendere il cammino.
Un luogo dove ogni viandante dell’Esistere possa trovare un pezzo di pane, un pò di affetto ed un posto dove sentirsi a casa.

Una Tenda che richiami i valori della minorità francescana, come proposta evangelica alternativa al sistema dominante.